Tag: comunità di apprendimento

Il digitale per coinvolgere il pubblico dei più giovani, dei migranti e delle comunità con difficoltà di accesso ai patrimoni

Percorsi per detenuti dell’Istituto di Pena Minorile di Casal del Marmo per rinforzare competenze e orientare nel percorso di reinserimento

Percorso rieducativo e di recupero emozionale e sociale per le detenute dell’Istituto di Pena Minorile di Casal del Marmo.

Percorso rieducativo e di recupero emozionale e sociale per le detenute dell’Istituto di Pena Minorile di Casal del Marmo.

Fotografia, new media e comunicazione digitale nei percorsi formativi per giovani in situazioni di marginalità economica e sociale.

Corso di formazione per operatori museali e delle biblioteche del Lazio sui temi dell’audience development, dell’europrogettazione e della valutazione d’impatto.

Corsi di formazione destinati agli operatori dei Musei Welcome della Regione Toscana.

Dagli strumenti digitali, una nuova spinta allo spettacolo dei burattini.

Un ciclo di incontri per la formazione professionale degli operatori dei musei della Regione Toscana.

Un percorso di formazione e di sperimentazione che coinvolge operatori museali, mediatori culturali e comunità di migranti.

Un progetto di cooperazione tra artisti, teatri, festival e organizzazioni culturali per sostenere la drammaturgia contemporanea in Europa.

Un progetto sull’integrazione socio-culturale e lavorativa dei migranti mediante laboratori di produzione artigianale.

Un progetto sistemico e integrato di promozione e valorizzazione dei patrimoni umano, culturale, naturalistico e ambientale.

Un progetto sistemico e integrato di promozione e valorizzazione dei patrimoni umano, culturale, naturalistico e ambientale.

Un corso di formazione sul tema dello storytelling rivolto agli operatori museali della Toscana.

L’edutainment come strumento per promuovere la partecipazione culturale dei ragazzi dai 12 ai 18 anni.

Con i linguaggi artistici, a Taranto Green Routes incentiva meccanismi di riappropriazione dell’ambiente da parte delle comunità locali.

ECCOM collabora alla valorizzazione del patrimonio archeologico di Mont’e Prama.

Un corso di alta formazione sulla valorizzazione culturale, destinato agli operatori museali della Provincia di Latina.

Percorso di apprendimento di competenze scientifico/naturalistiche per i ragazzi detenuti dell’Istituto di Pena Minorile di Casal del Marmo di Roma.

Un progetto di cooperazione sui fenomeni artistici di live video performance, che coinvolge 13 festival in Europa.

Attività di ricerca e formazione sui princìpi della sharing economy applicati al sistema culturale.

La partecipazione culturale dei migranti passa attraverso il miglioramento della capacità delle istituzioni culturali locali di gestire la diversità.

La promozione della diversità culturale e del dialogo interculturale attraverso l’analisi delle politiche di genere nel settore culturale europeo.

Percorso formativo per mediatori/educatori museali su comunicazione, educazione al patrimonio e formazione che i musei rivolgono ai pubblici.

La condivisione di best practice per coinvolgere gruppi socialmente ed economicamente emarginati in programmi di apprendimento informale.

Musei scientifici e centri di ricerca impegnati nel coinvolgere cittadini giovani ed adulti potenzialmente marginalizzati in attività di apprendimento permanente.

Corso sull’uso del digital storytelling come metodologia narrativa per la comunicazione museale.

Un corso di formazione sulla manutenzione del verde dedicato a ex detenuti.

Uno spazio di scambio e confronto per gli educatori museali e gli operatori sociali.

Un’analisi delle esperienze europee da condividere per riconoscere ai musei il ruolo di risorsa educativa per la scuola secondaria superiore.

Un corso su finalità, strumenti e metodologie di lavoro di un osservatorio culturale.

Dottorandi di università statunitensi ospiti in Italia per studiare il ruolo socio-culturale della donna nei due Paesi.

Uno studio per l’avvio degli Osservatori Regionali dello Spettacolo.

Un soggiorno di studio per dottorandi di università statunitensi.

Un corso per funzionari e dirigenti dei Ministeri per la Cultura dei Paesi dell’Europa Orientale.

Una rete di professionisti del settore della didattica museale per promuovere i musei come strumenti per l’educazione permanente dei giovani.

Due volumi per dirigenti e funzionari delle pubbliche amministrazioni locali.

Uno studio di fattibilità per la progettazione dell’Osservatorio delle attività culturali della Provincia Autonoma di Trento.

Un progetto finalizzato a promuovere la formazione del personale che nei musei si occupa di educazione per gli adulti.

Un corso di formazione, tre seminari e una pubblicazione sul tema dell’apprendimento permanente per gli adulti.

A Rebibbia un corso di formazione per operai/assistenti di scavo archeologico e manutentori di aree verdi.

Torna su