|2015 – 2017| Un progetto sull’integrazione socio-culturale e lavorativa dei migranti mediante laboratori di produzione artigianale, che favoriscono l’incontro di culture e contesti diversi attraverso il “fare insieme”.

ECCOM partecipa al progetto Le trame del mondo con l’obiettivo di avviare un percorso di integrazione socio-culturali dei migranti, attraverso incontri e condivisione di saperi in chiave contemporanea. 
Il progetto assegna valore sociale e culturale all’artigianato: il saper fare insieme favorisce la relazione tra diverse culture, esperienze e contesti differenti, per una produzione legata ai saperi artigiani in un’ottica interculturale e attuale.
Finanziato dalla Fondazione Con il Sud nell’ambito del bando “Immigrazione – Valorizzazione di esperienze associative e di lavoro”, Le trame del mondo sperimenta una nuova forma di integrazione socio-culturale e promuove lo sviluppo sostenibile e interculturale.
Tra le attività, workshop per l’acquisizione e il rafforzamento delle competenze di creazione collaborativa; incontri di riflessione e narrazione delle diversità culturali, per attivare una sensibilità sociale alle differenze interculturali.
Guendalina Salini è protagonista di una residenza artistica presso l’EXMA- Camù di Cagliari per sperimentare pratiche di innovazione socio-culturale: cittadini e nuovi cittadini partecipano all’opera Coral Picnic con scampoli di stoffa, tinti con piante naturali e cuciti insieme alla comunità in un’unica grande tovaglia, per un convivio multietnico e multiculturale, luogo di incontro e di dialogo di una nuova comunità.
Il progetto Trame del mondo permette il recupero di un bene confiscato alla mafia, per l’avvio di attività di agricoltura multifunzionale e di interventi di valorizzazione del paesaggio.  

Fondazione con il Sud

Le trame del mondo

Approfondisci

Iscriviti alla newsletter

Gruppo di lavoro

Maria Francesca Guida

Responsabile di Progetto

Elisabetta Falchetti

Partner di progetto

Senegal Batti Cinque
La Strada
Comune di Mogoro
Comune di Gergei
Thiossane

Multimedia

Torna su