Tag: valorizzazione

I Mercati di Traiano rinnovano la relazione con le comunità, ampliano l’esperienza dei pubblici, esplorano nuove possibilità interpretative del patrimonio.

I dispositivi partecipativi e visivi dell’arte contemporanea e della formazione per avvicinare i pubblici a temi scientifici e ambientali.

Un percorso di formazione e di sperimentazione che coinvolge operatori museali, mediatori culturali e comunità di migranti.

Percorso di ricerca artistica e ambientale sul tema dell’acqua e delle aree verdi di Roma.

Un progetto sull’integrazione socio-culturale e lavorativa dei migranti mediante laboratori di produzione artigianale.

Un progetto sistemico e integrato di promozione e valorizzazione dei patrimoni umano, culturale, naturalistico e ambientale.

Un progetto sistemico e integrato di promozione e valorizzazione dei patrimoni umano, culturale, naturalistico e ambientale.

Un progetto di valorizzazione turistica e culturale, con azioni partecipate dalle comunità locali per una gestione economica e sociale sostenibile.

L’edutainment come strumento per promuovere la partecipazione culturale dei ragazzi dai 12 ai 18 anni.

Con i linguaggi artistici, a Taranto Green Routes incentiva meccanismi di riappropriazione dell’ambiente da parte delle comunità locali.

ECCOM collabora alla valorizzazione del patrimonio archeologico di Mont’e Prama.

Un progetto per favorire lo sviluppo sostenibile e il consolidamento dell’infrastrutturazione sociale della Marmilla, in Sardegna.

Un piano per la valorizzazione del patrimonio culturale dell’area archeologica di Hampi.

Il patrimonio d’arte contemporanea nella istituzioni pubbliche e private in Sicilia.

Un’analisi della sostenibilità gestionale e finanziaria della Fondazione Musei Senesi.

Le risorse turistico-culturali del centro storico di Quito sono oggetto di un piano di recupero e valorizzazione.

Un piano di gestione per la candidatura del complesso monumentale dei Palazzi dei Rolli a Patrimonio Mondiale dell’UNESCO.

Consulenza economica e organizzativa per lo sviluppo delle imprese culturali in Basilicata.

Torna su