|2006| Un’analisi della sostenibilità gestionale e finanziaria della Fondazione Musei Senesi.

La Fondazione Musei Senesi raggruppa 33 musei dislocati in 22 Comuni della Provincia senese. Di tutti viene approfondito l’assetto giuridico-istituzionale e strategico-organizzativo: dal modello di gestione adottato ai servizi offerti, dalle attività svolte al numero dei visitatori per anno, fino ad arrivare a un’analisi dei bilanci. 
L’attività di ricerca si estende poi a una ricognizione del mercato di riferimento (offerta culturale e meccanismi di regolamentazione interna dell’uso delle risorse materiali, tecnologiche e umane).
A partire dai risultati di questo studio e nell’ottica di una valorizzazione delle attività della Fondazione Musei Senesi, ECCOM elabora indirizzi per un ridisegno sostenibile della Fondazione: vengono ripensate la forma istituzionale e la struttura organizzativa, viene elaborato unpiano di gestione che ridisegna i processi decisionali e il sistema di attribuzione delle entrate e delle spese, si insiste per una ridistribuzione delle risorse umane in un organigramma snello e per una differente valorizzazione di competenze ed esperienze. Appare necessario intervenire anche sulle politiche di accesso, per rinnovare e ampliare il pubblico dei visitatori, sia da un punto di vista quantitativo che qualitativo. Infine, riconosciuta l’importanza della conservazione e tutela del patrimonio, si insiste sulla necessità di programmare campagne di catalogazione e di digitalizzare archivi e centri di documentazione per migliorare la qualità delle visite e approfondire la consapevolezza del patrimonio. Vengono infine ricalibrati i servizi educativi proposti dai musei della Fondazione, la strategia di comunicazione adottata e i prodotti a sostegno della visita.  

Fondazione Musei Senesi

Approfondisci

Iscriviti alla newsletter

Torna su