ORIENTAMENTO A LUNGO O BREVE TERMINE

L’orientamento a breve termine può essere definito come il valore per cui ha importanza soltanto il presente, il risultato immediato, a scapito del punto di vista tradizionale, in cui ha importanza il relativismo dei valori morali o intellettuali. L’orientamento a lungo termine privilegia le domande relative al perché piuttosto che al cosa e come, la tradizione piuttosto che l’immediato risultato.
Nelle culture in cui prevale l’orientamento a lungo termine, i valori dominanti sono prendersi cura degli altri e la conservazione, le persone sono calde e le relazioni sono importanti, consapevoli che tutto è relativo, si insegna ai bambini a chiedere “perché?”, il lavoro è un’occasione per esprimersi e si presta attenzione alle proprie origini e alla propria storia. Nelle culture in cui prevale l’orientamento a breve termine ci si impegna in un compito comune senza chiedersi se sia bene o male, le persone apprezzano la fermezza e la stabilità negli altri, si insegna ai bambini a chiedere “cosa?” e “come?”, il lavoro è un compito da svolgere giorno per giorno e si vive un giorno alla volta.

Related Entries

Torna su