|2019-2022| Preservare e trasmettere, attraverso l’arte e la cultura, le conoscenze e le pratiche tradizionali della maternità come parte del patrimonio culturale immateriale europeo.

BIRTH CULTURES: un viaggio attraverso la storia e le tradizioni europee intorno alla nascita e alla maternità è un progetto finanziato dall’Unione Europea nell’ambito del Programma Europa Creativa (2014-2020). Un contributo per preservare e trasmettere, attraverso l’arte e la cultura, le conoscenze e le pratiche tradizionali della maternità come parte del patrimonio culturale immateriale europeo. Il progetto, della durata di 30 mesi (novembre 2019/aprile 2022), è coordinato da Interarts (Spagna) in collaborazione con Frauenmuseum Hittisau (Austria), Frauenmuseum Merano (Italia), Gender Museum (Ucraina) e in associazione con IAWM (Italia), ECCOM (Italia) e Birth Café Campaign (Germania).
BIRTH CULTURES parte dall’idea che la mancanza di strumenti conoscitivi dedicati al tema della gravidanza e del parto e la loro assenza dalla ricerca storica e dal mondo dell’arte determini l’inaccessibilità a questi argomenti da parte delle comunità svantaggiate.
Il progetto si basa anche sul riconoscimento che l’arte rappresenti un modo efficace di elaborare, spiegare e promuovere temi di particolare valore sociale ma anche di coinvolgere il pubblico attraverso un approccio partecipativo. Condividendo e fornendo informazioni o argomenti di discussione, favorirà una più profonda comprensione dei temi e dell’intelligenza emotiva necessaria per elaborarli.
In questo contesto, BIRTH CULTURES si propone di rafforzare la collaborazione tra i musei delle donne in Europa per sollecitare il dialogo interculturale e diffondere la consapevolezza sulla salute delle donne e sui diritti sessuali e riproduttivi.
Il network di musei coinvolti nel progetto ha anche l’obiettivo di sostenere la co-creazione artistica attorno ai valori e alle pratiche legate alla cultura della nascita e della maternità e di migliorare l’accesso dei giovani e dei migranti al patrimonio culturale e immateriale europeo dedicato al tema.
Attraverso la rete dei Birth Cafè in Europa, BIRTH CULTURES raccoglie informazioni, conoscenze e storie sulle pratiche e sulle tradizioni legate alla nascita e alla maternità e porta avanti una ricerca sul tema nei Paesi partecipanti al progetto: Italia, Spagna, Germania e Ucraina.
Il progetto si articola in tavole rotonde, seminari e incontri per la condivisione e la diffusione delle informazioni sul tema; laboratori per la co-creazione di prodotti culturali e artistici sui temi della nascita e della maternità, una call per artisti e una mostra itinerante a cura dei musei femminili partecipanti.
Infine, BIRTH CULTURES si rivolge alle scuole secondarie con la creazione di un kit di strumenti di conoscenza e sensibilizzazione sul tema, adattati al contesto e ai valori locali dei Paesi partecipanti e nelle rispettive lingue (disponibile per il download da questa stessa pagina il kit in inglese).

European Commission

Programma Europa Creativa

Approfondisci

Iscriviti alla newsletter

Gruppo di lavoro

Cristina Da Milano

Responsabile di Progetto

Maria Francesca Guida
Pascuala Migone

Partner di progetto

Fundacio Interarts per a la Cooperacio Cultural Internacional
Frauenmuseum Hittisau
Museo delle Donne Merano
Centre of Gender Culture
International Association of Women's Museums (IAWM)
Birth Cafè Campaign

Documenti

Torna su