|2011| ECCOM affianca la Direzione Generale del MiBAC nella definizione di un bando rivolto ai luoghi della cultura statali per l’adozione di strategie di partecipazione dei pubblici e partenariato territoriale.

Il bando intende stimolare i luoghi della cultura statali regolarmente aperti al pubblico a elaborare progetti di aggiornamento o ripensamento degli apparati e dei processi di comunicazione culturale attraverso l’adozione di prassi innovative incentrate sulla partecipazione dei cittadini e sul partenariato territoriale. 
Musei, siti di interesse storico-artistico e aree archeologiche statali sono invitati a intraprendere azioni efficaci di inclusione, sia in termini di sviluppo dell’accesso, sia nell’ideazione di forme innovative di coinvolgimento delle comunità nella vita dell’istituzione.
L’iniziativa nasce dalla convinzione che gli interventi migliorativi dell’accessibilità ai contenuti culturali contribuiscano a rafforzare il legame tra cittadini e patrimonio culturale e a valorizzare il patrimonio culturale italiano.
L’invito stimola, inoltre, gli istituti ad allacciare rapporti più stabili e continuativi con il contesto territoriale di riferimento, interagendo con altre istituzioni del territorio (musei civici, fondazioni, università, centri di ricerca, associazioni ecc.) e sostenendo la costruzione di partenariati per la realizzazione di progetti di inclusione culturale e public engagement. 

MiBAC

Approfondisci

Iscriviti alla newsletter

Gruppo di lavoro

Cristina Da Milano
Torna su