ECCOM cura lo sviluppo della nuova app mobile del Parco Archeologico di Paestum. Itinerari personalizzati per temi, durata e interessi con l’obiettivo di migliorare accessibilità e fruizione del sito archeologico. L’app in 6 lingue e in lingua LIS è scaricabile su Apple store e Android.

Il Parco Archeologico di Paestum offre così ai propri visitatori un nuovo modo di conoscere la storia e il patrimonio del luogo, di personalizzare il percorso e vivere un viaggio unico e personale in un passato lontano nel tempo ma vivo e vicino al nostro presente.
Con l’app è possibile scegliere la durata della visita, con due opzioni da 60 e 90 minuti, e selezionare gli argomenti di interesse: miti e riti, vita quotidiana, Paestum greca e lucana, Paestum romana. Il risultato è una mappa geolocalizzata sulla quale l’utente visualizza i punti di interesse, ognuno corredato da una scheda dedicata e immagini.

L’app, realizzata da ECCOM in collaborazione con VISIVALAB e l’Istituto Statale per sordi, è scaricabile gratuitamente su Apple store e Google Play ed è disponibile in 6 lingue (italiano, inglese, francese, tedesco, spagnolo, russo e cinese) e in lingua LIS.

Articoli più letti

MEMEX: le prime storie da Barcellona

Sull’App di MEMEX, progetto del quale ECCOM è partner assiema a Interarts, Istituto italiano di tecnologia, Michael Culture Association, Interactive Technologies Institute – LARSyS, Noho

I vincitori della Call di Improvisa

Dopo aver studiato le 36 proposte arrivate, un team di esaminatori composto dai cinque partner del progetto Improvisa. Life in motion ha decretato i quattro

Torna su