Un’analisi dell’impatto che un’impresa culturale ha sul territorio e sulla comunità a cui appartiene.

Qual è l’impatto di un’impresa culturale? Quali le ricadute economiche, materiali e intangibili (il senso di appartenenza, l’immagine complessiva del territorio, l’immagine degli sponsor e degli enti sostenitori, ecc.) che la sua attività ha sul territorio e sulla comunità a cui appartiene?

Per rispondere a queste domande ECCOM e Simulation Intelligence sviluppano una metodologia di analisi dell’impresa culturale e delle conseguenze delle attività da essa svolte. L’indagine coinvolge tutti gli stakeholder, sia interni (dirigenti e manager dell’impresa culturale, dipendenti, Consiglio di Amministrazione) che esterni (enti pubblici, sponsor, fornitori, giornalisti e opinion leader, spettatori, residenti sul territorio di riferimento, turisti).

Sono quattro i criteri individuati, strettamente collegati tra loro: l’impatto economico misura i flussi economici e finanziari che intercorrono fra l’impresa culturale e il resto dell’economia, soprattutto locale; l’impatto di immagine individua l’influenza che l’attività culturale svolta ha sull’immagine del territorio; l’impatto di notorietà riguarda il grado di conoscenza e l’opinione che il territorio e i principali stakeholder hanno dell’impresa culturale; infine l’impatto territoriale, che valuta il grado di interconnessione con altri enti e istituzioni nazionali e internazionali e con i settori contigui (innovazione, ricerca scientifica, design, ecc.).

Approfondisci

Iscriviti alla newsletter

Partner di progetto

Simulation Intelligence
Torna su