WhatsApp Image 2021-09-13 at 19.02.03

La seconda fase di DRIS

Inizia con un approfondimento sul rapporto dell’arte con le strategie interculturali la seconda fase di DRIS, che prevede una serie di incontri  e visite sul campo presso luoghi e organizzazioni che promuovono esperienze interculturali. Il primo appuntamento si è svolto presso la Cooperativa Passepartout a Roma, dove è intervenuta Maria Francesca Guida di ECCOM con un approfondimento sulle strategie interculturali in ambito artistico a cui è seguito un dibattito di gruppo su esperienze e progetti interculturali.

Gli incontri e i laboratori della seconda fase di DRIS sono ispirati dalla ricerca sui principi e le metodologie della progettazione partecipata in campo interculturale. Il lavoro di gruppo dei partecipanti avvierà una serie di progetti pilota per stimolare l’inclusione culturale attraverso nuove prospettive e narrazioni.

Per approfondire DRIS clicca qui

Articoli più letti

La seconda fase di DRIS

Inizia con un approfondimento sul rapporto dell’arte con le strategie interculturali la seconda fase di DRIS, che prevede una serie di incontri  e visite sul

Il lancio online di Amplify

Amplify: Make the Future of Europe Yours prende il via con il lancio in diretta streaming il 7 Settembre della campagna stampa accompagnato da una

Torna su