|2016| Elaborazione dei contenuti funzionali alla realizzazione dei percorsi di allestimento del Museo del Carcer Tullianum di Roma.

La visita al Museo Carcer Tullianum di Roma, conosciuto anche come Carcere Mamertino, è arricchita da un percorso multimediale che prevede punti informativi, video storytelling, pannelli e un’applicazione mobile geolocalizzata e di realtà aumentata da seguire durante la visita. I contenuti di questo percorso di allestimento sono stati elaborati da ECCOM e pensati in modo da interagire con la realtà virtuale, con le immagini immersive e le fotografie HD che permettono di apprezzare fin nei minimi dettagli le ricchezze archeologiche del monumento. In particolare, ECCOM ha svolto un lavoro di revisione dei testi realizzati dal team di archeologi impegnati nel riallestimento del Carcer curando le dimensioni dell’accessibilità culturale dei significati espressi e della leggibilità fisica dei testi stessi.
L’impegno di ECCOM, di concerto con Visivalab, è stato quello di coniugare nel Museo del  Carcer Tullianum un’impostazione multimediale facilmente fruibile con l’utilizzo di un linguaggio semplificato e comprensibile, per rendere il patrimonio accessibile ad ampie categorie di pubblici e non necessariamente solo a chi è già in possesso di conoscenze pregresse specifiche sul mondo dell’archeologia. 

VISIVALAB

Approfondisci

Iscriviti alla newsletter

Gruppo di lavoro

Cristina Da Milano
Maria Francesca Guida

Multimedia

Torna su