A Cabras un Open Day per Mont'e Prama PDF Stampa E-mail
Mercoledì 12 Dicembre 2018 10:53
Evento pubblico: Strumenti ed esperienze per facilitare l'accesso e la partecipazione culturale dei cittadini
Informazioni sull'evento
Il 14 dicembre 2018 si terrà a Cabras un Open day dedicato al patrimonio scultoreo di Mont’e Prama, promosso dalla Regione Sardegna, dal Comune di Cabras e dal MiBAC, nell’ambito del Piano di comunicazione e marketing del complesso scultoreo di Mont’e Prama.
La mattina, presso il Centro Polifunzionale del Comune di Cabras, si terrà l'evento pubblico "Strumenti ed esperienze per facilitare l’accesso e la partecipazione culturale dei cittadini. Le strategie di audience development e audience engagement per la valorizzazione dei beni culturali" che ha l'obiettivo di attivare un momento di riflessione e confronto su strategie, strumenti ed esperienze per ampliare, diversificare e migliorare l’accessibilità del patrimonio culturale. Verranno presentate esperienze d'eccellenza, nazionali e locali, e strumenti innovativi per la promozione e valorizzazione dei beni culturali.
A seguire avrai la possibilità di visitare gratuitamente il patrimonio di Mont'e Prama presso il Museo civico Giovanni Marongiu di Cabras.
Puoi visionare il programma dell'evento al seguente LINK.
Non mancare!
Per motivi organizzativi è richiesta l'iscrizione agli eventi via eventbrite (per iscriversi cliccare sul tasto 'registrati').
In caso di problemi con la piattaforma di iscrizione e/o per maggiori informazioni:
070 7730793 (dott.ssa Manuela Lai, Poliste srl)
www.monteprama.it
https___cdn.evbuc.com_images_53478176_282301698261_1_originalIl 14 dicembre 2018 si terrà a Cabras un Open day dedicato al patrimonio scultoreo di Mont’e Prama, promosso dalla Regione Sardegna, dal Comune di Cabras e dal MiBAC, nell’ambito del Piano di comunicazione e marketing del complesso scultoreo di Mont’e Prama a cui Eccom lavora da tempo insieme ad altri partener.
Leggi tutto...
 
Fabulamundi: Mob-Pro-Praga. 1-3 dicembre 2018 PDF Stampa E-mail
Lunedì 03 Dicembre 2018 08:46

IMG_4744Dall'1 al 3 dicembre 2018 il Teatro Leti di Praga ha ospitato la Mob-Pro-Repubblica Ceca intitolata "Space Beyond Borders: migration in the future?”. La Mob-Pro è un'attività parte del progetto Fabulamundi Playwriting Europe, programma di formazione incentrato sul ruolo e il lavoro dei drammaturghi nella società contemporanea curato da ECCOM.

 

"Spazio oltre i confini - migrazione nel futuro"
Dall'1 al 3 dicembre discuteremo di questo problema durante il Mob-Pro ospitato da Divadlo LETÍ a Praga.
In particolare ci concentreremo sul processo di creazione di testi per progetti di teatro immersivi, cercando di rispondere alla domanda "Come scrivere per il teatro immersivo?".
Leggi tutto...
 
Musei Accoglienti, un percorso di formazione per migranti e rifugiati PDF Stampa E-mail
Martedì 16 Ottobre 2018 11:22

mua 2MUA-Musei accoglienti lancia un percorso di formazione per il dialogo interculturale rivolto a migranti e rifugiati delle province di Lecce e Brindisi. Sono disponibili 30 posti. Il percorso, che si svolgerà nei mesi di novembre e dicembre 2018, mira a esplorare e costruire competenze e pratiche per rendere il patrimonio culturale più accessibile e per promuovere l’interazione sociale e collaborativa.

Leggi tutto...
 
Timisoara, ECCOM partecipa a Beyond the Obvious 2018 PDF Stampa E-mail
Martedì 02 Ottobre 2018 09:50
ECCOM partecipa a Beyond the Obvious 2018 “ctrl + shift HUMAN: Arts, Sciences and Technologies in Code Dependent Societies”, la conferenza, organizzata da Culture Action Europe si terrà dal 25 al 27 ottobre Timisoara (Romania), capitale europea della cultura nel 2021. Tre giornate di confronto su esperienze e pratiche nei campi delle arti e della cultura, delle scienze, delle tecnologie, degli attivismi, della teoria e della politica, per esplorare possibili azioni e risposte interdisciplinari alle difficili relazioni tra uomo e tecnologia.
Codici, algoritmi e intelligenza artificiale, sono elementi essenziali della nostra evoluzione, completano la condizione umana, tuttavia, i processi algoritmici lavorano spesso in modo invisibile, modellando e influenzando le sfere sociali, culturali, economiche e politiche e ridefinendo le nostre identità individuali e comuni.
L'approccio a questi temi nascondono domande fondamentali per il nostro futuro a cui possiamo dare risposta solo attraverso una prospettiva più ampia, al di là dei silos disciplinari, comprese le arti, le scienze, l'istruzione e la ricerca per rispondere a domande fondamentali per il nostro futuro.
Beyond the Obvious (BtO) 2018
ctrl + shift HUMAN: Arts, Sciences and Technologies in Code Dependent Societies
25-27 ottobre 2018
Timosoara, Romania
Biglietti qui
bto 2018ECCOM partecipa a Beyond the Obvious 2018 - “ctrl + shift HUMAN: Arts, Sciences and Technologies in Code Dependent Societies”. La conferenza, organizzata da Culture Action Europe si terrà dal 25 al 27 ottobre Timisoara (Romania), capitale europea della cultura nel 2021. Tre giornate di confronto su esperienze e pratiche nei campi delle arti e della cultura, delle scienze, delle tecnologie, degli attivismi, della teoria e della politica, per esplorare possibili azioni e risposte interdisciplinari alle difficili relazioni tra uomo e tecnologia.
Leggi tutto...
 
Fabulamundi: MobPro-Italy 12-14 settembre PDF Stampa E-mail
Domenica 16 Settembre 2018 07:47
a Roma ci sarà il Mob Pro - Italy, il terzo meeting dei partner e la prima parte di Fabulamundi Drama Lab; inoltre, il festival ospiterà tre autori rumeni di Fabulamundi e il primo drammaturgo portoghese ad aver aderito al progetto. A Milano, Tramedautore 2018 - Festival Internazionale delle Drammaturgie presenterà un incontro di quattro giorni sulla traduzione e la drammaturgia contemporanea italiana.
Nel frattempo, il Festivalului National de Teatru di Oradea ospiterà la messa in scena del testo di uno dei nostri drammaturghi polacchi.
Italia - Short Theatre Festival, PAV e Teatro i
Short Theatre ha raggiunto la sua tredicesima edizione e quest'anno il festival ospiterà molte attività di Fabulamundi Playwriting Europe.
Dal 12 al 14 settembre è la volta di Mob Pro - Italia, il programma di formazione incentrato sul ruolo e il lavoro dei drammaturghi nella società contemporanea. Il tema della sessione italiana sarà Beyond Stereotypes: Fiction to Rewrite Reality e per l'occasione, molti ospiti internazionali animeranno le discussioni di tre giorni, tra cui Sophia Al Maria e Daniel Blanga Gubbay, insieme agli autori di Fabulamundi Maxi Obexer (Austria), Vit Perina (Repubblica ceca), Lucie Depauw (Francia), Felicia Zeller e Werner Fritsch (Germania), Maria Wojtyszko (Polonia), Bogdan Georgescu ed Elise Wilk (Romania), Ferran Joanmiquel (Spagna). Inoltre, il 15 e 16 settembre ci sarà il terzo meeting dei partner di Fabulamundi.
MobPRoRoma_2

Si concludono oggi le attività del progetto Fabulamundi Playwriting Europe in Italia. Giornate intense che ci hanno visto coinvolti nella MobPro-Italy, il terzo meeting dei partner (15-16 settembre) europei e la prima parte di Fabulamundi Drama Lab (6-16 settembre). Tutti gli eventi sono stati ospitati nell'ambito di Short Teatre Festival di Roma, anch'esso partner di Fabulamundi.

Leggi tutto...
 
«InizioPrec.12345678910Succ.Fine»

Pagina 3 di 23
Io e mio posto nel mondo
Mercoledì 27 Febbraio 2019

Immagine
ECCOM è uno dei vincitori del Bando Inclusione della Regione Lazio con il progetto Io e il mio posto ne mondo. Percorsi per il benessere e il...
Leggi tutto...
Dal giardino alla natura
Giovedì 17 Gennaio 2019

Immagine
Progetto sostenuto con i fondi Otto per mille della Chiesa Valdese Nell’ambito dei Fondi Otto per Mille 2018 stanziati dalla Chiesa Evangelica...
Leggi tutto...
Live museum, Live Change
Mercoledì 19 Dicembre 2018

Immagine
Il Museo Abitato rappresenta il luogo dove nuove visioni ed usi generano opere e narrazioni in armonia con il genius loci, rinnovano cicli vitali,...
Leggi tutto...
Caleidoscopio. Sguardi Cangianti
Martedì 20 Novembre 2018

Immagine
Caleidoscopio. Sguardi Cangianti: 27 e 28 novembre presentazione e prime attività EVENTI 27—28 novembre 2018 corso gratuito di fotografia, new...
Leggi tutto...
INEUPUP - (INnovative EUropean PUPpetry)
Venerdì 26 Ottobre 2018

Immagine
getto europeo si chiama INEUPUP, ci sarà il kick-off meeting a Dicembre. Ecco qui una breve descrizione: INEUPUP (INnovative European PUPpetry) è...
Leggi tutto...
COMÙ. Musei che costruiscono spazi comuni
Giovedì 25 Ottobre 2018

Immagine
Regione ToscanaECCOM è risultata prima nella valutazione delle proposte per la formazione del personale museale della Toscana a seguito del "Bando...
Leggi tutto...

Notizie

"Playground", un altro progetto targato Art Clicks
Lunedì 11 Marzo 2019

Immagine
Playground. Questo progetto si affida al potere di coinvolgimento del gioco, della danza ed altre pratiche sociali per far partecipare e dialogare persone di diverse culture, inclusi migranti e rifugiati. Il gioco può...
Leggi tutto...
Fabulamundi dal 5 al 7 c'è la Mob Pro di Varsavia
Martedì 05 Marzo 2019

Immagine
Dal 5 al 7 marzo Teatr Dramatyczny ospiterà il Mob Pro-Warsaw, il programma di formazione di tre giorni incentrato sul ruolo e il lavoro dei drammaturghi nella società contemporanea. Il tema di questa sessione sarà...
Leggi tutto...
Il “mio” Correr. Sguardi interculturali al Museo
Martedì 26 Febbraio 2019

Immagine
Il “mio” Correr. Sguardi interculturali al Museo art. 27 della Dichiarazione universale delle Nazioni Unite dei diritti dell’uomo (1948): Ogni individuo ha diritto di prendere parte liberamente alla vita culturale...
Leggi tutto...
Nasce "Guardo in alto", atelier interculturale di Art Clicks
Mercoledì 13 Febbraio 2019

Immagine
Guardo in alto Quando l’arte è strumento pedagogico e d’integrazione Prende il via l’atelier di pratiche interculturali rivolto a studenti, richiedenti asilo e minori non accompagnati Ha avuto inizio il 31...
Leggi tutto...
Un laboratorio sul suono per "Live Museum, Live Change"
Martedì 12 Febbraio 2019

Immagine
Nell'ambito di Live Museum, Live Change abbiamo coinvolto una classe del Liceo Classico Terenzio Mamiani di Roma in un laboratorio sul suono con l’etnomusicologo Stefano Cataldi. L'obiettivo è creare un...
Leggi tutto...