MEMEX, a Genova il kick off meeting del progetto PDF Stampa E-mail
Giovedì 09 Gennaio 2020 13:15

memex_gruppoL'Istituto Italiano di Tecnonologia ospita a Genova il kick off meeting di MEMEX, (MEMories and EXperiences for inclusive digital storytelling). Due giorni (9-10 Gennaio) dedicati alla presentazione dei partner, del progetto e alla pianificazione del lavoro per i prossimi mesi. ECCOM si occuperà della valutazione e della strategie di audience development. 

Il progetto MEMEX promuove la coesione sociale attraverso strumenti collaborativi e legati al patrimonio che forniscono un accesso inclusivo al patrimonio culturale materiale e immateriale e, allo stesso tempo, facilitano incontri, discussioni e interazioni tra comunità a rischio di esclusione sociale.
A tal fine, MEMEX promuoverà azioni che contribuiscono, piuttosto che minano, le pratiche di riconoscimento delle differenze dando voce a
individui per la promozione della diversità culturale.
comunità di persone con la possibilità di unire le loro esperienze e memorie frammentate in storie avvincenti e geolocalizzate usando nuovi contenuti digitali personalizzati collegati al preesistente patrimonio culturale europeo (CH). Gli strumenti di MEMEX consentiranno alle comunità di raccontare le loro storie e
Questi strumenti consentiranno
rivendicare i loro diritti e la pari partecipazione alla società europea.
L'incarnazione tecnologica di MEMEX è un'app installata su uno smartphone che consente agli utenti non esperti di creare e visualizzare storie relative alle loro memorie personali ed esperienze legate digitalmente alle posizioni geografiche di luoghi immateriali (ad esempio un evento) o di luoghi / oggetti culturali tangibili . L'interfaccia, progettata sulle esigenze della comunità, consentirà agli utenti di annotare utilizzando la Realtà Aumentata (AR) qualsiasi oggetto o posizione fisica con i loro ricordi sotto forma di immagini digitali, video, registrazioni audio o input testuali utilizzando uno smartphone. Quindi, le comunità interessate saranno in grado di collegare le loro esperienze e memorie con un nuovo grafico della conoscenza (KG), collegando elementi e luoghi CH con storie che sono legate e intrecciate nella storia europea. In effetti, gli utenti di MEMEX saranno attori attivi che daranno forma a contenuti storici e contemporanei, incluso nuovo materiale dalle loro esperienze e memorie, e
personalizzare il patrimonio culturale e i contenuti dei media creativi in ​​un maniero significativo e inclusivo sociale.
I gruppi target di MEMEX sono obiettivi socialmente fragili che sono sistematicamente bloccati da varie opportunità e risorse culturali che sono normalmente disponibili per i membri di un gruppo diverso e che sono fondamentali per l'integrazione sociale.
 Donne migranti a Barcellona (Spagna);
 Comunità di ex colonie portoghesi in Europa (Portogallo);  Quartiere prioritario dalla periferia nord di Parigi (Francia).

Il progetto MEMEX promuove la coesione sociale attraverso strumenti collaborativi che forniscono un accesso inclusivo al patrimonio culturale materiale e immateriale e, allo stesso tempo, facilitano incontri, discussioni e interazioni tra comunità a rischio di esclusione sociale.

L'incarnazione tecnologica di MEMEX è un'app installata su uno smartphone che consente agli utenti non esperti di creare e visualizzare storie relative alle loro memorie personali ed esperienze legate digitalmente alle posizioni geografiche di luoghi immateriali (ad esempio un evento) o di luoghi/oggetti culturali tangibili. L'interfaccia, progettata sulle esigenze della comunità, consentirà agli utenti di annotare utilizzando la Realtà Aumentata (AR), qualsiasi oggetto o posizione fisica sotto forma di immagini digitali, video, registrazioni audio o input testuali utilizzando uno smartphone. Quindi, le comunità interessate saranno in grado di collegare le loro esperienze e memorie con un Knowledge Graph (KG), collegando elementi e luoghi con storie che sono legate e intrecciate nella storia e al patrimonio culturale europeo.
Il ruolo di ECCOM in MEMEX è quello fornire un quadro metodologico per la valutazione dell'ipatto sociale del progetto e di di sviluppare le strategie di AD per le tre comunità coinvolte, ovvero le donne migranti di Barcellona, gli abitanti del XIX distretto di Parigi e i migranti portoghesi di prima, seconda e terza generazione che vivono a Lisbona

 

 
Birth Cultures
Giovedì 16 Luglio 2020

Immagine
ECCOM è partner associato del progetto Birth Cultures, progetto cofinanziato da Europa Creativa che valorizza conoscenze e pratiche tradizionali...
Leggi tutto...
DRIS - Co-creating Intercultural Societies: a Focus on Racism and Discrimination
Mercoledì 24 Giugno 2020

Immagine
DRIS - Co-creating Intercultural Societies: a Focus on Racism and Discrimination Il progetto mira ad aumentare la comprensione e il rispetto della...
Leggi tutto...
IL CASSERO per la scultura. Percorso di formazione a cura di ECCOM
Lunedì 25 Maggio 2020

Immagine
Cassero per la Scultura di Montevarchi Confermato percorso on line per il 29 Maggio, 4 giugno (personale museo), 11 e 17 giugno (personale e ragazzi)...
Leggi tutto...
MEMEX - MEMories and EXperiences for inclusive digital storytelling
Lunedì 02 Dicembre 2019

Immagine
MEMEX, finanziato da Orizzonte 2020 - Programma quadro di ricerca e innovazione, promuove la coesione sociale attraverso strumenti di narrazione...
Leggi tutto...
MEMEX-MEMories and EXperiences for inclusive digital storytelling
Lunedì 02 Dicembre 2019

Immagine
MEMEX, finanziato da Orizzonte 2020 - Programma quadro di ricerca e innovazione, promuove la coesione sociale attraverso strumenti di narrazione...
Leggi tutto...
Contested Desires
Lunedì 08 Luglio 2019

Immagine
DESIDERI CONTESTATI (2019-2021) è un progetto finanziato dal programma Europa creativa dell'Unione europea. Usa le arti visive contemporanee come...
Leggi tutto...

Notizie

Live Museum, Live Change. Il peso dell’effimera eternità, l'Atelier di Fabio Pennacchia
Martedì 30 Giugno 2020

Immagine
Live Museum, Live Change. Il peso dell’effimera eternità, l'Atelier di Fabio PennacchiaIl 30 giugno Fabio Pennacchia apre l'Atelier Il peso dell'effimera eternità, l'opera pensata per il progetto Live Museum, Live...
Leggi tutto...
Live Museum, Live Change. I Taccuini Botanici di Gaia Bellini
Lunedì 22 Giugno 2020

Immagine
Con Taccuini botanici, Gaia Bellini esplora i Mercati di Traiano e li rilegge attraverso la natura che li vive. L’artista si ispira al concetto di libro come luogo di memoria e di conservazione del reale, propone una...
Leggi tutto...
Live Museum, Live Change riparte con Dissezione Traiano
Venerdì 12 Giugno 2020

Immagine
Gli Atelier di Live Museum, Live Change ripartono oggi con Dissezione Traiano, progetto teatrale dei Nontantoprecisi. Un laboratorio di 5 incontri che coinvolgerà 30 persone in un attraversamento dei Mercati di Traiano.
Leggi tutto...
The 2020 Charter of Rome, una carta per la partecipazione alla vita culturale nelle città
Mercoledì 03 Giugno 2020

Immagine
Presentata «The 2020 Charter of Rome», progetto per difendere i diritti culturali nel mondo: un documento che punta a portare avanti una serie di impegni per il diritto alla partecipazione per la vita culturale nelle...
Leggi tutto...
Europa e Rete: le parole d'ordine per affrontare la crisi post-pandemia
Giovedì 28 Maggio 2020

Immagine
Parlare di internazionalizzazione delle imprese culturali in un momento di chiusura dei confini e di incertezza sulle libertà di movimento è un atto di coraggio. Cristina Da Milano lo fa e porta l’esempio...
Leggi tutto...