From the Sea to the Land, il workshop della MAS Week 2019 PDF Stampa E-mail
Mercoledì 26 Giugno 2019 08:15

from_sea_to_landNell'ambito della MAS Week 2019, la società di architettura e ingegneria MAS - Modern Apulian Style ha ideato il workshop From the Sea to the Land. Sei giorni di lavoro dal 7 al 12 ottobre 2019 che avranno come focus le strategie di ricucitura tra due poli attrattivi della Città di Taranto, il porto, con le sue macchine e con le sue caratterizzazioni commerciali, turistiche e crocieristiche e la città ottocentesca fino ad arrivare alla Concattedrale di Gio Ponti, evento urbano che segna il capolinea di un asse viario, via Dante, collegamento ideale con la Città Vecchia e il mare.

Una ricucitura fisica ed ideologica tra il Porto, nella sua veste di porta della città dalla quale accedono merci e persone, e la città stessa fortemente legata all’acqua, affacciandosi sui due mari. Il progetto architettonico che sarà realizzato ha diversi obiettivi:

- la rigenerazione urbana, riqualificando e ripensando gli spazi urbani di connessione tra porto e città attraversando le diverse anime di Taranto;

- lo sviluppo economico, favorendo l’aumento dei flussi da e per la città attraverso il potenziamento della filiera del mare, l’incremento dei flussi crocieristici, l’organizzazione di eventi quali un salone nautico;

- la rigenerazione sociale della città, partendo anche dalla città vecchia che si troverebbe ad essere crocevia e cardine di questi flussi.


From the Sea to the Land, prevede anche un secondo workshop di marketing territoriale per elaborare una strategia di marketing e di comunicazione per promuovere la nuova veste architettonica della città. 
Il Workshop di Architettura e Urbanistica è aperto a 30 partecipanti, studenti universitari, laureati, architetti/ingegneri professionisti e studiosi di discipline affini all'architettura/ingegneria. Geometri professionisti. Il Workshop di Marketing Territoriale è aperto a 10 partecipanti, studenti universitari e laureati in discipline affini al marketing territoriale. Per iscriversi è necessario inviare una mail di adesione all'indirizzo Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. . Il costo di iscrizione è di 250 €.  

from_sea_to_land

Nel 2019 il workshop, dal titolo “From the Sea to the Land”, si apre anche al Marketing Territoriale, dunque due workshop in uno, e si baserà sull’individuazione di strategie di ricucitura tra due poli attrattivi della Città di Taranto. Da una parte il Porto, con le sue macchine e con le sue caratterizzazioni commerciali, turistiche e crocieristiche; dall’altra parte la città ottocentesca fino ad arrivare alla Concattedrale di Gio Ponti, evento urbano che segna il capolinea di un asse viario, via Dante, collegamento ideale con la Città Vecchia e il mare.
Una ricucitura fisica ed ideologica tra il Porto, nella sua veste di porta della città dalla quale accedono merci e persone, e la città stessa fortemente legata all’acqua, affacciandosi sui due mari. Una ricucitura che ha diversi obiettivi:
- la rigenerazione urbana, riqualificando e ripensando gli spazi urbani di connessione tra porto e città attraversando le diverse anime di Taranto;
- lo sviluppo economico, favorendo l’aumento dei flussi da e per la città attraverso il potenziamento della filiera del mare, l’incremento dei flussi crocieristici, l’organizzazione di eventi quali un salone nautico;
- la rigenerazione sociale della città, partendo anche dalla città vecchia che si troverebbe ad essere crocevia e cardine di questi flussi.
Una ricucitura con la cultura, con la Storia e con la tradizione artistica e artigianale, attraverso lo studio di nodi e assi che favoriscano la rinascita economica di un territorio che parta dalla città di Taranto per estendersi a tutta la Provincia.
Il progetto architettonico sarà rafforzato da una strategia di marketing e di comunicazione che faccia sfilare Taranto con il suo nuovo abito. In questa nuova veste, potenziata e rigenerata, Taranto e il suo Porto si candiderebbero a nuovo punto di riferimento per i traffici commerciali da e verso l’Oriente, una nuova “Via della Seta” che unisca le diverse peculiarità di un territorio fortemente legato al mare, alla creatività, al design e alla moda.
Condividendo i principi del Workshop di Architettura, quello di Marketing Territoriale vuole tessere una rete, un sistema nel quale inserire l’impianto urbano, architettonico, sociale ed economico della città di Taranto in primis e che poi si estenda a tutta la provincia, che sia logica di uno sviluppo e di una valorizzazione, come di un’apertura, quel nuovo abito per città, territorio e abitanti.
Il workshop, per il quale è aperta la call, sarà diretto dall'architetto Gianluca Peluffo, dal 2003 Benemerito delle Arti e della Cultura della Repubblica Italiana, e coordinato scientificamente da:
- arch. Ing. Carmine Chiarelli, Direttore tecnico MAS;
- arch. Francesco Lasigna, Direttore tecnico MAS;
- arch. Massimo Prontera, Presidente Ordine degli Architetti della Provincia di Taranto;
- arch. Daniela Cavallo, Docente Marketing Territoriale Scuola di Economia e Management - UNIVR;
- arch. Augusto Ressa, Assessore Urbanistica Comune di Taranto;
- dott. Pasquale Di Ponzio, Direttore ANCE TarantLa società di architettura e ingegneria MAS - Modern Apulian Style insieme all’Ordine degli Architetti PPC della Provincia di Taranto e al Comune di Taranto, ha inaugurato nel 2017 una nuova stagione di ricerca sul progetto dei territori in declino del Mediterraneo organizzando un workshop internazionale di Architettura e Urbanistica con la collaborazione di Studi di architettura di fama internazionale. Il workshop rientra nelle attività dell’evento annuale MAS 
 
Birth Cultures
Giovedì 16 Luglio 2020

Immagine
ECCOM è partner associato del progetto Birth Cultures, progetto cofinanziato da Europa Creativa che valorizza conoscenze e pratiche tradizionali...
Leggi tutto...
DRIS - Co-creating Intercultural Societies: a Focus on Racism and Discrimination
Mercoledì 24 Giugno 2020

Immagine
DRIS - Co-creating Intercultural Societies: a Focus on Racism and Discrimination Il progetto mira ad aumentare la comprensione e il rispetto della...
Leggi tutto...
IL CASSERO per la scultura. Percorso di formazione a cura di ECCOM
Lunedì 25 Maggio 2020

Immagine
Cassero per la Scultura di Montevarchi Confermato percorso on line per il 29 Maggio, 4 giugno (personale museo), 11 e 17 giugno (personale e ragazzi)...
Leggi tutto...
MEMEX - MEMories and EXperiences for inclusive digital storytelling
Lunedì 02 Dicembre 2019

Immagine
MEMEX, finanziato da Orizzonte 2020 - Programma quadro di ricerca e innovazione, promuove la coesione sociale attraverso strumenti di narrazione...
Leggi tutto...
MEMEX-MEMories and EXperiences for inclusive digital storytelling
Lunedì 02 Dicembre 2019

Immagine
MEMEX, finanziato da Orizzonte 2020 - Programma quadro di ricerca e innovazione, promuove la coesione sociale attraverso strumenti di narrazione...
Leggi tutto...
Contested Desires
Lunedì 08 Luglio 2019

Immagine
DESIDERI CONTESTATI (2019-2021) è un progetto finanziato dal programma Europa creativa dell'Unione europea. Usa le arti visive contemporanee come...
Leggi tutto...

Notizie

Live Museum, Live Change. Il peso dell’effimera eternità, l'Atelier di Fabio Pennacchia
Martedì 30 Giugno 2020

Immagine
Live Museum, Live Change. Il peso dell’effimera eternità, l'Atelier di Fabio PennacchiaIl 30 giugno Fabio Pennacchia apre l'Atelier Il peso dell'effimera eternità, l'opera pensata per il progetto Live Museum, Live...
Leggi tutto...
Live Museum, Live Change. I Taccuini Botanici di Gaia Bellini
Lunedì 22 Giugno 2020

Immagine
Con Taccuini botanici, Gaia Bellini esplora i Mercati di Traiano e li rilegge attraverso la natura che li vive. L’artista si ispira al concetto di libro come luogo di memoria e di conservazione del reale, propone una...
Leggi tutto...
Live Museum, Live Change riparte con Dissezione Traiano
Venerdì 12 Giugno 2020

Immagine
Gli Atelier di Live Museum, Live Change ripartono oggi con Dissezione Traiano, progetto teatrale dei Nontantoprecisi. Un laboratorio di 5 incontri che coinvolgerà 30 persone in un attraversamento dei Mercati di Traiano.
Leggi tutto...
The 2020 Charter of Rome, una carta per la partecipazione alla vita culturale nelle città
Mercoledì 03 Giugno 2020

Immagine
Presentata «The 2020 Charter of Rome», progetto per difendere i diritti culturali nel mondo: un documento che punta a portare avanti una serie di impegni per il diritto alla partecipazione per la vita culturale nelle...
Leggi tutto...
Europa e Rete: le parole d'ordine per affrontare la crisi post-pandemia
Giovedì 28 Maggio 2020

Immagine
Parlare di internazionalizzazione delle imprese culturali in un momento di chiusura dei confini e di incertezza sulle libertà di movimento è un atto di coraggio. Cristina Da Milano lo fa e porta l’esempio...
Leggi tutto...