Io e il mio posto nel mondo PDF Stampa E-mail
Mercoledì 27 Febbraio 2019 10:11
ECCOM è uno dei vincitori del Bando Inclusione della Regione Lazio con il progetto Io e il mio posto ne mondo. Percorsi per il benessere e il reinserimento sociale di giovani detenuti. Il progetto è rivolto a 12 giovani tra i 16 e i 24 anni di età residenti nell’Istituto di Pena Minorile di Casal del Marmo (Roma). Le attività previste sono articolate all’interno di percorsi tematici/esperienziali interconnessi, integrati ed integrabili, pensati sia per rinforzare la personalità del singolo soggetto, sia per accompagnarlo ed indirizzarlo verso un percorso lavorativo e di inclusione sociale.
Nel complesso, questi percorsi accompagnano i giovani detenuti presi in carico verso una migliore conoscenza  di sé, una ricostruzione individuale e sociale e inclusione lavorativa (Io e il mio posto nel mondo).
ECCOM: Capofila del progetto e coordinatore di tutte le linee di azione.
Naturalmente: gli operatori sociali dell’associazione si occuperanno, coordinandosi con il capofila, della presa in carico, accompagnamento ed orientamento dei giovani detenuti.
Archetipo: all’interno di uno dei percorsi previsti dal progetto, nello specifico quello relativo all’Ambiente Naturale, si occuperà in collaborazione con ECCOM i laboratori di giardinaggio e agricoltura sociale interne ed esterne all’IPM.
FlyerSound: nel percorso Ambiente culturale, l’associazione Flyersound si occuperà dei laboratori di musica strumentale, ascolto musicale guidato e composizione.
MeltingPro: si occuperà nell’ambito della Comunicazione digitale, della formazione digitale attraverso la realizzazione di laboratori di base e produzione di Digital Storytelling.
Schermata_2019-03-02_alle_14.01.37




photo-1512640122685-e77ab16ad8c3ECCOM è uno dei vincitori del bando della Regione Lazio “Presa in carico, orientamento e accompagnamento per l’inclusione sociale attiva”  POR FSE 2014-2020 con il progetto Io e il mio posto nel mondo. Percorsi per il benessere e il reinserimento sociale di giovani detenuti. Il percorso è rivolto a 12 giovani tra i 16 e i 24 anni di età residenti nell’Istituto di Pena Minorile di Casal del Marmo (Roma). Oltre ad ECCOM (capofila) gli altri partner coinvolti sono: Naturalmente, Archetipo, FlyerSound e MeltingPro.


Le attività previste sono articolate all’interno di percorsi tematici/esperienziali interconnessi, integrati ed integrabili, pensati sia per rinforzare la personalità del singolo soggetto, sia per accompagnarlo ed indirizzarlo verso un percorso lavorativo e di inclusione sociale. 
Nel complesso, questi percorsi accompagnano i giovani detenuti presi in carico verso una migliore conoscenza di sé, una ricostruzione individuale e sociale e inclusione lavorativa.

La prima fase del progetto prevede un orientamento individuale e collettivo mentre in un secondo momento è prevista la realizzazione di un progetto individuale volto al potenziamento delle capacità personali del singolo e del reinserimento sociale attraverso attività di sostegno psicologico e counseling.

Durata
12 mesi
600 ore  

Soggetto finaziatore

Regione Lazio POR FSE 2014-2020

“Presa in carico, orientamento e accompagnamento per l’inclusione sociale attiva”

Partner
ECCOM  
Naturalmente 
Archetipo 
FlyerSound
MeltingPro

 
Buona estate!
Lunedì 05 Agosto 2019

Immagine
È arrivato anche per noi il momento di riposare, ci fermiamo dal 5 al 25 agosto. Buona estate! 
BTO 2019, Culture Crops: cultural practices in non-urban territories
Domenica 21 Luglio 2019

Immagine
Culture Crops: cultural practices in non-urban territories, è il titolo della conferenza annuale Beyond the Obvious 2019 di Culture Action Europe in...
Leggi tutto...
ECCOM a Bucharest per la IVMC 2019
Martedì 09 Luglio 2019

Immagine
L'International Visual Methods Conference (IVMC) è una conferenza interdisciplinare che riunisce studiosi e professionisti del visual. Tenuto ogni...
Leggi tutto...
From the Sea to the Land, il workshop della MAS Week 2019
Mercoledì 26 Giugno 2019

Immagine
Nell'ambito della MAS Week 2019, la società di architettura e ingegneria MAS - Modern Apulian Style ha ideato il workshop From the Sea to the Land....
Leggi tutto...
Art Lab 2019. Narrazioni plurali: i musei di domani
Martedì 11 Giugno 2019

Immagine
Data e ora: Giovedì, 27 Giugno, 2019 - 11:00 - 13:00 Sede: BASE Milano In italiano e inglese con servizio di traduzione simultanea Possono esistere...
Leggi tutto...

Notizie

From the Sea to the Land, il workshop della MAS Week 2019
Mercoledì 26 Giugno 2019

Immagine
Nell'ambito della MAS Week 2019, la società di architettura e ingegneria MAS - Modern Apulian Style ha ideato il workshop From the Sea to the Land. Sei giorni di lavoro dal 7 al 12 ottobre 2019 che avranno come focus...
Leggi tutto...
"Prove di intercultura". si terrà al MAXXI la conferenza di Art Clicks
Giovedì 25 Aprile 2019

Immagine
Il 16 e 17 maggio 2019 il MAXXI - Museo nazionale delle arti del XXI secolo ospita Art Clicks. Prove di intercultura, due giorni di confronto e condivisione sui temi della formazione e progettazione interculturale per...
Leggi tutto...
Fabulamundi cerca ricercatore associato
Martedì 16 Aprile 2019

Immagine
Fabulamundi. Playwriting Europe è alla ricerca di una persona altamente motivata da inserire nel team come ricercatore associato per il progetto Fabulamundi Workbook: Mapping Contemporary Playwriting and Theatre...
Leggi tutto...
Lecce, il 18 aprile c'è la festa dei Musei Accoglienti
Venerdì 12 Aprile 2019

Immagine
LA FESTA DEI MUSEI ACCOGLIENTI Presentazione dei risultati del progetto MUA-Musei Accoglienti 18 Aprile 2019 | ore 18 Convitto Palmieri, 73100 Lecce Il 18 Aprile 2019, il Convitto Palmieri ospita la Festa di MUA-Musei...
Leggi tutto...
"Il museo siamo noi", la seconda residenza del progetto MUA
Venerdì 12 Aprile 2019

Immagine
Brindisi ospita “Il museo siamo noi”, residenza artistica del Collettivo noMade nell’ambito del progetto MUA-Musei Accoglienti. La residenza è articolata in due progetti in cui gli artisti coinvolgeranno artisti...
Leggi tutto...