Fabulamundi. Playwriting Europe PDF Stampa E-mail
Martedì 22 Maggio 2018 07:02
A partire da marzo 2018 ECCOM entra a far parte di “Fabulamundi Playwriting Europe – Beyond Borders?”, progetto di cooperazione che coinvolge teatri, festival e organizzazioni culturali provenienti da 16 Paesi europei (Italia, Francia, Germania, Spagna, Romania, Austria, Belgio, Regno Unito, Polonia e Repubblica Ceca e con i gemellati Portogallo, Scozia, Bosnia Herzegovina, Turchia, Ungheria, Repubblica Slovacca, Islanda e Finlandia).
L’obiettivo del network è sostenere e promuovere la drammaturgia contemporanea in Europa, al fine di consolidare e potenziare le attività e le strategie degli artisti che operano nel settore, offrendo ai drammaturghi opportunità di networking e favorendo il dialogo e la crescita professionale.
ECCOM è responsabile dello sviluppo e della gestione del Work Package, ovvero una serie strumenti e percorsi di formazione per l'internazionalizzazione delle carriere dei drammaturghi e per il loro sviluppo professionale.
Gli obiettivi principali del Work Package sono:
coinvolgere tutti i drammaturghi preselezionati nelle attività di formazione
fornire una formazione professionale continua finalizzata all'internazionalizzazione della loro carriera
promuovere l'incontro, il dibattito e l'esperienza della condivisione in un'attività di di peer learning
promuovere la cooperazione e le competenze di coproduzione
definire, testare e valutare un modello di miglioramento professionale per i drammaturghi che possa essere replicato dalle organizzazioni partecipanti e diffuso a livello comunitario;
sostenere l'incontro internazionale delle organizzazioni correlate alla drammaturgia, il miglioramento professionale e il networking
Per informazioni dettagliate sul progetto visita il sito www.fabulamundi.eu
Partner
PAV (Italia) Project Leader
Festival Short Theatre (Rome)
Teatro I (Milan)
Wiener Wortstaetten (Vienna)
Culture Action Europe (Brussels)
Theatre Letí  (Prague)
La Mousson d’Été (Pont-à-Mousson)
Théâtre Ouvert (Paris)
Interkulturelle Theaterzentrum Itz e.V. (Berlin)
Teatr Dramatyczny M.St. Warszawy (Warsaw)
University of Arts Târgu-Mureș
Teatrul Odeon (Bucharest)
fabulamundi_europe

Creative Europe 2017 – 2020 - A partire da marzo 2018 ECCOM entra a far parte di “Fabulamundi Playwriting Europe – Beyond Borders?”, progetto di cooperazione che coinvolge teatri, festival e organizzazioni culturali provenienti da 16 Paesi europei (Italia, Francia, Germania, Spagna, Romania, Austria, Belgio, Regno Unito, Polonia e Repubblica Ceca e con i gemellati Portogallo, Scozia, Bosnia Herzegovina, Turchia, Ungheria, Repubblica Slovacca, Islanda e Finlandia). 


Il progetto è stato finanziato tre volte dalla Commissione Europea, grazie ai fondi del Culture Program 2007 – 2013 e di Creative Europe 2014 – 2020, e nel 2017 ha vinto la Call di Creative Europe 2017 – 2020 come progetto di cooperazione su larga scala.

L’obiettivo del network è sostenere e promuovere la drammaturgia contemporanea in Europa, al fine di consolidare e potenziare le attività e le strategie degli artisti che operano nel settore, offrendo ai drammaturghi opportunità di networking e favorendo il dialogo e la crescita professionale. 

ECCOM è responsabile dello sviluppo e della gestione del Mob Pro - Mobility Programme, ovvero una serie strumenti e percorsi di formazione per l'internazionalizzazione delle carriere dei drammaturghi e per il loro sviluppo professionale. L'obietivo principale del Mob Pro è quello di coinvolgere tutti i drammaturghi preselezionati nelle attività di formazione, ma anche fra le altre cose: 

  • fornire una formazione professionale continua finalizzata all'internazionalizzazione della loro carriera 
  • promuovere l'incontro, il dibattito e l'esperienza della condivisione in un'attività di peer learning
  • promuovere la cooperazione e le competenze di coproduzione 
  • definire, testare e valutare un modello di miglioramento professionale per i drammaturghi che possa essere replicato dalle organizzazioni partecipanti e diffuso a livello comunitario; 
  • sostenere l'incontro internazionale delle organizzazioni correlate alla drammaturgia, il miglioramento professionale e il networking

Per informazioni dettagliate sul progetto: www.fabulamundi.eu


Attività

18-21 luglio, la seconda Mob Pro del progetto Fabulamundi
Fabulamundi: MobPro-Italy 12-14 settembre

Mob-Pro Praga - 1-3 dicembre 2018

Partner

PAV
(Italia) Project Leader
Festival Short Theatre (Rome)
Teatro I (Milan)
Wiener Wortstaetten (Vienna)
Culture Action Europe (Brussels)
Theatre Letí  (Prague)
La Mousson d’Été (Pont-à-Mousson)
Théâtre Ouvert (Paris)
Interkulturelle Theaterzentrum Itz e.V. (Berlin)
Teatr Dramatyczny M.St. Warszawy (Warsaw)
University of Arts Târgu-Mureș
Teatrul Odeon (Bucharest)
Sala Beckett/Obrador Internacional de Dramatúrgia


Responsabile del progetto: Cristina Da Milano


ANNO_EUROPEO
 
Musei emotivi, l'intervento di Cristina Da Milano sul post Covid-19
Giovedì 30 Luglio 2020

Immagine
Scientifico MuseiEmotivi abbiamo iniziato a riflettere tra noi sulle sorti del museo e deciso di ascoltare i partecipanti delle cinque edizioni....
Leggi tutto...
Fabulamundi Effects. A European digital storytelling
Martedì 28 Luglio 2020

Immagine
Bando di selezione workshop FABULAMUNDI EFFECTS a european digital storytelling Nell’autunno 2020 Fabulamundi Playwriting Europe arriverà a...
Leggi tutto...
Live Museum, Live Change, il 16 luglio ultimo appuntamento ai Mercati di Traiano
Lunedì 13 Luglio 2020

Immagine
Live Museum Live Change accoglie ancora una volta il pubblico nei Mercati di Traiano: nel pomeriggio del 16 luglio, ultimo appuntamento con le...
Leggi tutto...
IV S·· L’unico difetto è la mia assenza, l'ultimo Atelier di Live Museum, Live Change
Lunedì 13 Luglio 2020

Immagine
Claudio Beorchia si nutre dei commenti che i visitatori dei Mercati di Traiano affidano al web per scoprire il segno che il Museo lascia in chi...
Leggi tutto...
Il volume Prove di Intercultura a Quarta di copertina
Martedì 07 Luglio 2020

Immagine
Il ciclo di incontri Quarta di copertina a cura di Fondazione Fitzacarraldo e Editrice bibliografica ospita il libro Prove di intercultura, in...
Leggi tutto...

Notizie

Live Museum, Live Change. Il peso dell’effimera eternità, l'Atelier di Fabio Pennacchia
Martedì 30 Giugno 2020

Immagine
Live Museum, Live Change. Il peso dell’effimera eternità, l'Atelier di Fabio PennacchiaIl 30 giugno Fabio Pennacchia apre l'Atelier Il peso dell'effimera eternità, l'opera pensata per il progetto Live Museum, Live...
Leggi tutto...
Live Museum, Live Change. I Taccuini Botanici di Gaia Bellini
Lunedì 22 Giugno 2020

Immagine
Con Taccuini botanici, Gaia Bellini esplora i Mercati di Traiano e li rilegge attraverso la natura che li vive. L’artista si ispira al concetto di libro come luogo di memoria e di conservazione del reale, propone una...
Leggi tutto...
Live Museum, Live Change riparte con Dissezione Traiano
Venerdì 12 Giugno 2020

Immagine
Gli Atelier di Live Museum, Live Change ripartono oggi con Dissezione Traiano, progetto teatrale dei Nontantoprecisi. Un laboratorio di 5 incontri che coinvolgerà 30 persone in un attraversamento dei Mercati di Traiano.
Leggi tutto...
The 2020 Charter of Rome, una carta per la partecipazione alla vita culturale nelle città
Mercoledì 03 Giugno 2020

Immagine
Presentata «The 2020 Charter of Rome», progetto per difendere i diritti culturali nel mondo: un documento che punta a portare avanti una serie di impegni per il diritto alla partecipazione per la vita culturale nelle...
Leggi tutto...
Europa e Rete: le parole d'ordine per affrontare la crisi post-pandemia
Giovedì 28 Maggio 2020

Immagine
Parlare di internazionalizzazione delle imprese culturali in un momento di chiusura dei confini e di incertezza sulle libertà di movimento è un atto di coraggio. Cristina Da Milano lo fa e porta l’esempio...
Leggi tutto...