COMÙ. Musei che costruiscono spazi comuni PDF Stampa E-mail
Giovedì 25 Ottobre 2018 08:26

Regione Toscana
firenze
ECCOM è risultata prima nella valutazione delle proposte per la formazione del personale museale della Toscana a seguito del "Bando Edumusei 2018". COMU': Musei che costruiscono spazi comuni, è il nome del progetto presentato per il bando, una serie di percorsi formativi che seguono le linee guida degli obiettivi strategici europei, nazionali e regionali e contribuiscono alla loro attuazione attraverso il rinforzo di numerose competenze.


Il training pensato per gli operatori museali che partecipano è incentrato sull’educazione al/per e attraverso il patrimonio e su aspetti sociali, etici e di gestione territoriale, coerentemente con la dichiarazione di Namur (Strategia europea del patrimonio culturale per il XXI secolo) e la visione integrata (Strategia UE 2020). 


I corsi attivati:
 

AUDIENCE DEVELOPMENT, MARKETING, PROGETTAZIONE E PARTECIPAZIONE A BANDI NAZIONALI ED EUROPEI

Docenti: Cristina Da Milano, Maria Francesca Guida, Antonia Silvaggi.

22-24 Ottobre 2018 | 5-6 novembre 2018

COMUNICAZIONE INTERNA ED ESTERNA

Docenti: Cristina Da Milano, Daniela  Cavini.

14-15-19 Novembre 2018

NARRAZIONE E DIGITAL STORYTELLING

Docenti: Elisabetta Falchetti, Gianluca Petrillo e Daniela Cavini.

20-26-28 Novembre e 4 Dicembre 2018


LA VALUTAZIONE NEI MUSEI

Docenti: Annalisa Cicerchia, Elisabetta Falchetti.

10-12 Dicembre 2018

Sede dei Corsi:

Regione Toscana, Settore Patrimonio culturale - Direzione Cultura e ricerca, Via Farini 8, Firenze

Sogetto finanziatore

Regione Toscana

 

 
Fabulamundi Effects. Dal 14 settembre tre webinar online
Mercoledì 09 Settembre 2020

Immagine
Nell’autunno 2020 Fabulamundi Playwriting Europe arriverà a toccare il suo quarto anno di edizione larga scala di Europa Creativa. Da settembre...
Leggi tutto...
Musei emotivi, l'intervento di Cristina Da Milano sul post Covid-19
Giovedì 30 Luglio 2020

Immagine
Scientifico MuseiEmotivi abbiamo iniziato a riflettere tra noi sulle sorti del museo e deciso di ascoltare i partecipanti delle cinque edizioni....
Leggi tutto...
Fabulamundi Effects. A European digital storytelling
Martedì 28 Luglio 2020

Immagine
Bando di selezione workshop FABULAMUNDI EFFECTS a european digital storytelling Nell’autunno 2020 Fabulamundi Playwriting Europe arriverà a...
Leggi tutto...
Live Museum, Live Change, il 16 luglio ultimo appuntamento ai Mercati di Traiano
Lunedì 13 Luglio 2020

Immagine
Live Museum Live Change accoglie ancora una volta il pubblico nei Mercati di Traiano: nel pomeriggio del 16 luglio, ultimo appuntamento con le...
Leggi tutto...
IV S·· L’unico difetto è la mia assenza, l'ultimo Atelier di Live Museum, Live Change
Lunedì 13 Luglio 2020

Immagine
Claudio Beorchia si nutre dei commenti che i visitatori dei Mercati di Traiano affidano al web per scoprire il segno che il Museo lascia in chi...
Leggi tutto...

Notizie

Live Museum, Live Change. Il peso dell’effimera eternità, l'Atelier di Fabio Pennacchia
Martedì 30 Giugno 2020

Immagine
Live Museum, Live Change. Il peso dell’effimera eternità, l'Atelier di Fabio PennacchiaIl 30 giugno Fabio Pennacchia apre l'Atelier Il peso dell'effimera eternità, l'opera pensata per il progetto Live Museum, Live...
Leggi tutto...
Live Museum, Live Change. I Taccuini Botanici di Gaia Bellini
Lunedì 22 Giugno 2020

Immagine
Con Taccuini botanici, Gaia Bellini esplora i Mercati di Traiano e li rilegge attraverso la natura che li vive. L’artista si ispira al concetto di libro come luogo di memoria e di conservazione del reale, propone una...
Leggi tutto...
Live Museum, Live Change riparte con Dissezione Traiano
Venerdì 12 Giugno 2020

Immagine
Gli Atelier di Live Museum, Live Change ripartono oggi con Dissezione Traiano, progetto teatrale dei Nontantoprecisi. Un laboratorio di 5 incontri che coinvolgerà 30 persone in un attraversamento dei Mercati di Traiano.
Leggi tutto...
The 2020 Charter of Rome, una carta per la partecipazione alla vita culturale nelle città
Mercoledì 03 Giugno 2020

Immagine
Presentata «The 2020 Charter of Rome», progetto per difendere i diritti culturali nel mondo: un documento che punta a portare avanti una serie di impegni per il diritto alla partecipazione per la vita culturale nelle...
Leggi tutto...
Europa e Rete: le parole d'ordine per affrontare la crisi post-pandemia
Giovedì 28 Maggio 2020

Immagine
Parlare di internazionalizzazione delle imprese culturali in un momento di chiusura dei confini e di incertezza sulle libertà di movimento è un atto di coraggio. Cristina Da Milano lo fa e porta l’esempio...
Leggi tutto...