I giovani e i musei d'arte contemporanea PDF Stampa E-mail

UE - Lifelong Learning Grundtvig (2007-2009)

ECCOM, in collaborazione con Fondazione Serralves (PT), IBC- Istituto beni culturali Emilia Romagna (IT), IMMA (IR), Riksutställningar (SE), Towner Art Gallery (UK), si è occupato del rapporto tra i giovani e l'educazione museale.

Nasce così "I giovani e l'educazione nei musei europei" progetto finanziato nell'ambito del Programma Europeo Lifelong Learning Grundtvig, che ha fissato determinati obiettivi.



Gli obiettivi del progetto sono:
  • formare una comunità di ricercatori e professionisti europei nell'ambito dell'educazione museale che sia in grado di analizzare, discutere, sviluppare e divulgare metodi e strumenti per la promozione dei musei e delle istituzioni artistiche in generale, come luoghi in grado di favorire processi di apprendimento continuo, di cittadinanza attiva e di dialogo interculturale per i giovani tra i 16 e i 25 anni
  • sviluppare un partenariato europeo in vista di future collaborazioni nell'ambito del programma Grundtvig o altre azioni inclusi i progetti di mobilità per i giovani.

Le attività previste dal progetto sono:

  • i partner organizzano nel proprio paese un seminario di tre/quattro giorni dedicato al tema I giovani e i musei
  • il seminario è strutturato in modo tale da prevedere visite e attività nei musei, presentazioni e iniziative che coinvolgono i giovani del luogo, discussioni in piccoli gruppi e conferenze
  • il seminario riflette il contesto nazionale e locale dell'istituzione ospitante e presenta le proprie modalità di approccio con i giovani
  • i partner raccolgono casi di studio ed esempi di buone pratiche in questo ambito per poterle analizzare e discutere con i colleghi europei.

I casi di studio e le ricerche esaminati nel corso del progetto sono finalizzate a sviluppare alcune tematiche tra cui:

  • il quadro di riferimento per l'accreditamento dell'apprendimento dei giovani nei musei
  • le potenzialità dell'arte contemporanea come catalizzatore per promuovere il dialogo interculturale
  • la gestione dei gruppi di giovani per promuovere la cittadinanza attiva e il coinvolgimento nei musei
  • il museo come ambiente che facilita l'auto-apprendimento e l'autodeterminazione nei giovani
  • l'inclusione dell'educazione permanente e del coinvolgimento dei giovani nell'ambito delle politiche culturali complessive del museo e non solamente nel contesto delle attività dei Servizi Educativi.

La disseminazione del progetto avviene secondo le seguenti modalità:

  • ogni seminario è un momento di disseminazione dei risultati sia in ambito nazionale sia internazionale
  •  i partner propongono nuove modalità di azioni e nuovi progetti da sviluppare in questo settore
  • le conclusioni generali dei lavori di ricerca e dei seminari realizzati nel corso del partenariato saranno diffuse sia attraverso i siti delle single organizzazioni partecipanti al progetto sia tramite eventi formativi.
Il responsabile del progetto è Martina De Luca. Hanno collaborato Cristina Da Milano, Giulia Franchi, Matilde Amaturo, Fabiana Verdolini e Alessandra Intraversato.


Scarica l'allegato in PDF
I giovani e i musei d'arte contemporanea
 

Inaugurata l'opera "Paesaggio Indeciso"
Giovedì 09 Novembre 2017

Immagine
Ieri l’Istituto Superiore di Studi Musicali "G.Paisiello" di Taranto ha ospitato l’inaugurazione di Paesaggio Indeciso dell'artista Guendalina...
Leggi tutto...
Inaugurazione "Paesaggio Indeciso"
Giovedì 09 Novembre 2017

Immagine
Il 15 novembre 2017 verrà inaugurata presso l’Istituto Superiore di Studi Musicali "G.Paisiello" di Taranto l’opera “Paesaggio Indeciso”...
Leggi tutto...
ECCOM partecipa alla conferenza "Beyond the Obvious" di Culture Action Europe
Martedì 24 Ottobre 2017

Immagine
Il Palazzo delle Esposizioni di Roma ospita la conferenza organizzata da Culture Action Europe: Beyond the Obvious | Belonging & Becoming: Culture,...
Leggi tutto...
Borgomeo, presidente della Fondazione con il Sud in visita a Taranto
Lunedì 23 Ottobre 2017

Immagine
Carlo Borgomeo, Presidente di Fondazione con il sud sarà a Taranto domani, 24 ottobre 2017, per incontare i media locali e gli operatori dei quattro...
Leggi tutto...
Timişoara 2021. ECCOM guida il seminario "Citezens. Visitors. Community."
Giovedì 19 Ottobre 2017

Immagine
La cittadina romena di Timişoara, capitale Europea della Cultura nel 2021, ha avviato un programma d’azione denominato “The Power Station” che...
Leggi tutto...

Notizie

Inaugurazione "Paesaggio Indeciso"
Giovedì 09 Novembre 2017

Immagine
Il 15 novembre 2017 verrà inaugurata presso l’Istituto Superiore di Studi Musicali "G.Paisiello" di Taranto l’opera “Paesaggio Indeciso” dell’artista Guendalina Salini. Il progetto è stato sviluppato...
Leggi tutto...
ECCOM partecipa alla conferenza "Beyond the Obvious" di Culture Action Europe
Martedì 24 Ottobre 2017

Immagine
Il Palazzo delle Esposizioni di Roma ospita la conferenza organizzata da Culture Action Europe: Beyond the Obvious | Belonging & Becoming: Culture, Heritage and our Future. L’evento vuole essere un momento di...
Leggi tutto...
Borgomeo, presidente della Fondazione con il Sud in visita a Taranto
Lunedì 23 Ottobre 2017

Immagine
Carlo Borgomeo, Presidente di Fondazione con il sud sarà a Taranto domani, 24 ottobre 2017, per incontare i media locali e gli operatori dei quattro interventi nati dal bando "Ambiente è Sviluppo" della Fondazione....
Leggi tutto...
Timişoara 2021. ECCOM guida il seminario "Citezens. Visitors. Community."
Giovedì 19 Ottobre 2017

Immagine
La cittadina romena di Timişoara, capitale Europea della Cultura nel 2021, ha avviato un programma d’azione denominato “The Power Station” che ha come obiettivo la mappatura dei campi di intervento strategico per...
Leggi tutto...
Taranto Multicolors: Laboratorio sulle piante tintoree
Mercoledì 04 Ottobre 2017

5-6 ottobreVia Magna GreciaTaranto Continuano, con il laboratorio sulle piante tintoree a cura di Dimitris Evangelou, le attività della Green School inserite nell’ambito del progetto Green Routes. Il laboratorio...
Leggi tutto...