Study on audience development PDF Stampa E-mail
Giovedì 14 Gennaio 2016 09:32
Unione Europea –Direzione Generale Educazione e Cultura - EAC/08/2015 (2016)


audienceECCOM è parte del gruppo di lavoro che ha vinto la gara per l’affidamento dello studio “Study on audience development – How to place audiences at the centre of cultural organisations”, finanziato dall’Unione Europea –Direzione Generale Educazione e Cultura.

Il progetto – che durerà un anno - vede come capofila la Fondazione Fitzcarraldo con i seguenti partner: Culture Action Europe (BELGIO), ECCOM Progetti srl (ITALIA), Intercult (SVEZIA).

L'obiettivo dello studio è quello di fornire un’analisi dei vari aspetti relativi alle politiche di ampliamento dei pubblici sia attraverso una ricerca che fornisca solidi e ampi riferimenti bibliografici e una definizione dei concetti utilizzati in questo contesto, quali accesso alla cultura, audience development, audience engagement, sia attraverso la presentazione di esperienze paradigmatiche a livello europeo – raccolte tramite una selezione pubblica – che confluiranno in un catalogo analitico.
Al termine dello studio sarà presentata anche una guida pratica all’audience development rivolta alle istituzioni e agli operatori culturali.

http://engageaudiences.eu


Per partecipare alla call puoi cliccare sulla nostra pagina facebook o sul seguente link.
 
Live museum, Live Change, al via il laboratorio "Esercizi sull'abitare"
Venerdì 15 Marzo 2019

Immagine
A partire dalla ricerca sulla biografia, il ritratto e la narrazione orale, luoghi fondamentali della nostra ricerca artistica e pedagogica, mettiamo...
Leggi tutto...
"Playground", un altro progetto targato Art Clicks
Lunedì 11 Marzo 2019

Immagine
Playground. Questo progetto si affida al potere di coinvolgimento del gioco, della danza ed altre pratiche sociali per far partecipare e dialogare...
Leggi tutto...
Fabulamundi dal 5 al 7 c'è la Mob Pro di Varsavia
Martedì 05 Marzo 2019

Immagine
Dal 5 al 7 marzo Teatr Dramatyczny ospiterà il Mob Pro-Warsaw, il programma di formazione di tre giorni incentrato sul ruolo e il lavoro dei...
Leggi tutto...
Il “mio” Correr. Sguardi interculturali al Museo
Martedì 26 Febbraio 2019

Immagine
Il “mio” Correr. Sguardi interculturali al Museo art. 27 della Dichiarazione universale delle Nazioni Unite dei diritti dell’uomo (1948): Ogni...
Leggi tutto...
Nasce "Guardo in alto", atelier interculturale di Art Clicks
Mercoledì 13 Febbraio 2019

Immagine
Guardo in alto Quando l’arte è strumento pedagogico e d’integrazione Prende il via l’atelier di pratiche interculturali rivolto a studenti,...
Leggi tutto...

Notizie

"Playground", un altro progetto targato Art Clicks
Lunedì 11 Marzo 2019

Immagine
Playground. Questo progetto si affida al potere di coinvolgimento del gioco, della danza ed altre pratiche sociali per far partecipare e dialogare persone di diverse culture, inclusi migranti e rifugiati. Il gioco può...
Leggi tutto...
Fabulamundi dal 5 al 7 c'è la Mob Pro di Varsavia
Martedì 05 Marzo 2019

Immagine
Dal 5 al 7 marzo Teatr Dramatyczny ospiterà il Mob Pro-Warsaw, il programma di formazione di tre giorni incentrato sul ruolo e il lavoro dei drammaturghi nella società contemporanea. Il tema di questa sessione sarà...
Leggi tutto...
Il “mio” Correr. Sguardi interculturali al Museo
Martedì 26 Febbraio 2019

Immagine
Il “mio” Correr. Sguardi interculturali al Museo art. 27 della Dichiarazione universale delle Nazioni Unite dei diritti dell’uomo (1948): Ogni individuo ha diritto di prendere parte liberamente alla vita culturale...
Leggi tutto...
Nasce "Guardo in alto", atelier interculturale di Art Clicks
Mercoledì 13 Febbraio 2019

Immagine
Guardo in alto Quando l’arte è strumento pedagogico e d’integrazione Prende il via l’atelier di pratiche interculturali rivolto a studenti, richiedenti asilo e minori non accompagnati Ha avuto inizio il 31...
Leggi tutto...
Un laboratorio sul suono per "Live Museum, Live Change"
Martedì 12 Febbraio 2019

Immagine
Nell'ambito di Live Museum, Live Change abbiamo coinvolto una classe del Liceo Classico Terenzio Mamiani di Roma in un laboratorio sul suono con l’etnomusicologo Stefano Cataldi. L'obiettivo è creare un...
Leggi tutto...