Professioni e mestieri per il patrimonio culturale Stampa

Nell’ambito del progetto Professioni e mestieri per il patrimonio culturale, si svolgeranno, a Roma e Milano, due seminari dal titolo: “Profili occupazionali, competenze e percorsi formativi del patrimonio culturale”.

Saranno presentati i primi risultati delle ricerche svolte nel corso del progetto sull’evoluzione dell’occupazione specialistica e dell’offerta formativa nelle professioni culturali in Italia.

I seminari, rivolti a rappresentanti di istituzioni pubbliche, del sistema universitario e ad operatori del settore, si svolgeranno nell’arco di mezza giornata (a partire dalle 9:30) e saranno presentati da Ninfa Cannada Bartoli, Direzione Generale Culturale, Identità e Autonomie della Regione Lombardia. Alessandro Ricci di IZI SpA e Emilio Cabasino di ECCOM, partner del progetto, illustreranno la ricerca.

Tema centrale del dibattito sarà l’individuazione delle nuove figure professionali da formare per l’inserimento nei processi di conservazione e valorizzazione del patrimonio culturale nel nostro Paese.


Roma

A Roma il convegno si svolgerà venerdì 19 settembre dalle ore 9:30 presso la sede dell’Assessorato alla Cultura, Spettacolo e Sport della Regione Lazio – Ex GIL in largo Ascianghi 5.

Introdurrà l’evento l’Assessore alla Cultura, Spettacolo e Sport della Regione Lazio, Giulia Rodano. Seguirà una tavola rotonda sul tema dei servizi aggiuntivi e del relativo fabbisogno professionale, coordinata da Flaminia Santarelli, Dirigente Area Valorizzazione del territorio e del Patrimonio culturale – Regione Lazio. Parteciperanno Stefano Baia Curioni, direttore del corso di laurea in Economics and Management for Art, Culture, Media and Entertaiment (ACME) dell’Università Bocconi, Rosanna Cappelli, Direttore mostre e beni culturali, Mondadori Electa SpA e Mario De Simoni, Direttore generale Azienda Speciale Palazzo delle Esposizioni di Roma.

Scarica l'invito in PDF
 

Milano

A Milano il convegno di presentazione dei risultati della ricerca si svolgerà nella mattina di mercoledì 24 settembre alle ore 9:30 presso la sala convegni 1 - Lotto Pesca, della Regione Lombardia in via Pola 12/14.

Gianni Rosoni, Vicepresidente, Assessore all’Istruzione, Formazione e Lavoro della Regione Lombardia e Massimo Zanello, Assessore Culture, Identità e Autonomie della Regione Lombardia introdurranno i lavori.

A seguire la tavola rotonda sul tema delle professionalità per la valorizzazione del patrimonio architettonico e dei servizi culturali, sarà coordinata da Alberto Garlandini, Direttore generale vicario della Direzione Generale Culture, Identità e Autonomie della Regione Lombardia. Parteciperanno Stefano Della Torre, del Politecnico di Milano, Daniele Jalla, Presidente ICOM e Tullio Monticelli, Responsabile Area formazione relazioni sindacali e sicurezza ANCE Lombardia.

Scarica l'invito in PDF

L’iniziativa è gestita dal Raggruppamento Temporaneo d’Imprese (RTI) formato da IZI SpA (società di consulenza specializzata in analisi e valutazioni economiche specializzata nel settore dei Beni e delle Attività culturali), da Fondazione Università IULM di Milano, e da ECCOM (Centro Europeo per l’Organizzazione e il Management Culturale).