Professioni e mestieri per il patrimonio culturale PDF Stampa E-mail

Nell’ambito del progetto Professioni e mestieri per il patrimonio culturale, si svolgeranno, a Roma e Milano, due seminari dal titolo: “Profili occupazionali, competenze e percorsi formativi del patrimonio culturale”.

Saranno presentati i primi risultati delle ricerche svolte nel corso del progetto sull’evoluzione dell’occupazione specialistica e dell’offerta formativa nelle professioni culturali in Italia.

I seminari, rivolti a rappresentanti di istituzioni pubbliche, del sistema universitario e ad operatori del settore, si svolgeranno nell’arco di mezza giornata (a partire dalle 9:30) e saranno presentati da Ninfa Cannada Bartoli, Direzione Generale Culturale, Identità e Autonomie della Regione Lombardia. Alessandro Ricci di IZI SpA e Emilio Cabasino di ECCOM, partner del progetto, illustreranno la ricerca.

Tema centrale del dibattito sarà l’individuazione delle nuove figure professionali da formare per l’inserimento nei processi di conservazione e valorizzazione del patrimonio culturale nel nostro Paese.


Roma

A Roma il convegno si svolgerà venerdì 19 settembre dalle ore 9:30 presso la sede dell’Assessorato alla Cultura, Spettacolo e Sport della Regione Lazio – Ex GIL in largo Ascianghi 5.

Introdurrà l’evento l’Assessore alla Cultura, Spettacolo e Sport della Regione Lazio, Giulia Rodano. Seguirà una tavola rotonda sul tema dei servizi aggiuntivi e del relativo fabbisogno professionale, coordinata da Flaminia Santarelli, Dirigente Area Valorizzazione del territorio e del Patrimonio culturale – Regione Lazio. Parteciperanno Stefano Baia Curioni, direttore del corso di laurea in Economics and Management for Art, Culture, Media and Entertaiment (ACME) dell’Università Bocconi, Rosanna Cappelli, Direttore mostre e beni culturali, Mondadori Electa SpA e Mario De Simoni, Direttore generale Azienda Speciale Palazzo delle Esposizioni di Roma.

Scarica l'invito in PDF
 

Milano

A Milano il convegno di presentazione dei risultati della ricerca si svolgerà nella mattina di mercoledì 24 settembre alle ore 9:30 presso la sala convegni 1 - Lotto Pesca, della Regione Lombardia in via Pola 12/14.

Gianni Rosoni, Vicepresidente, Assessore all’Istruzione, Formazione e Lavoro della Regione Lombardia e Massimo Zanello, Assessore Culture, Identità e Autonomie della Regione Lombardia introdurranno i lavori.

A seguire la tavola rotonda sul tema delle professionalità per la valorizzazione del patrimonio architettonico e dei servizi culturali, sarà coordinata da Alberto Garlandini, Direttore generale vicario della Direzione Generale Culture, Identità e Autonomie della Regione Lombardia. Parteciperanno Stefano Della Torre, del Politecnico di Milano, Daniele Jalla, Presidente ICOM e Tullio Monticelli, Responsabile Area formazione relazioni sindacali e sicurezza ANCE Lombardia.

Scarica l'invito in PDF

L’iniziativa è gestita dal Raggruppamento Temporaneo d’Imprese (RTI) formato da IZI SpA (società di consulenza specializzata in analisi e valutazioni economiche specializzata nel settore dei Beni e delle Attività culturali), da Fondazione Università IULM di Milano, e da ECCOM (Centro Europeo per l’Organizzazione e il Management Culturale).

 
Buona estate!
Venerdì 07 Agosto 2020

Immagine
I nostri uffici saranno chiusi dal 10 al 23 agosto.Buona estate da tutti noi!Illustrazione di Valenzia Lafratta
Musei emotivi, l'intervento di Cristina Da Milano sul post Covid-19
Giovedì 30 Luglio 2020

Immagine
Scientifico MuseiEmotivi abbiamo iniziato a riflettere tra noi sulle sorti del museo e deciso di ascoltare i partecipanti delle cinque edizioni....
Leggi tutto...
Fabulamundi Effects. A European digital storytelling
Martedì 28 Luglio 2020

Immagine
Bando di selezione workshop FABULAMUNDI EFFECTS a european digital storytelling Nell’autunno 2020 Fabulamundi Playwriting Europe arriverà a...
Leggi tutto...
Live Museum, Live Change, il 16 luglio ultimo appuntamento ai Mercati di Traiano
Lunedì 13 Luglio 2020

Immagine
Live Museum Live Change accoglie ancora una volta il pubblico nei Mercati di Traiano: nel pomeriggio del 16 luglio, ultimo appuntamento con le...
Leggi tutto...
IV S·· L’unico difetto è la mia assenza, l'ultimo Atelier di Live Museum, Live Change
Lunedì 13 Luglio 2020

Immagine
Claudio Beorchia si nutre dei commenti che i visitatori dei Mercati di Traiano affidano al web per scoprire il segno che il Museo lascia in chi...
Leggi tutto...

Notizie

Live Museum, Live Change. Il peso dell’effimera eternità, l'Atelier di Fabio Pennacchia
Martedì 30 Giugno 2020

Immagine
Live Museum, Live Change. Il peso dell’effimera eternità, l'Atelier di Fabio PennacchiaIl 30 giugno Fabio Pennacchia apre l'Atelier Il peso dell'effimera eternità, l'opera pensata per il progetto Live Museum, Live...
Leggi tutto...
Live Museum, Live Change. I Taccuini Botanici di Gaia Bellini
Lunedì 22 Giugno 2020

Immagine
Con Taccuini botanici, Gaia Bellini esplora i Mercati di Traiano e li rilegge attraverso la natura che li vive. L’artista si ispira al concetto di libro come luogo di memoria e di conservazione del reale, propone una...
Leggi tutto...
Live Museum, Live Change riparte con Dissezione Traiano
Venerdì 12 Giugno 2020

Immagine
Gli Atelier di Live Museum, Live Change ripartono oggi con Dissezione Traiano, progetto teatrale dei Nontantoprecisi. Un laboratorio di 5 incontri che coinvolgerà 30 persone in un attraversamento dei Mercati di Traiano.
Leggi tutto...
The 2020 Charter of Rome, una carta per la partecipazione alla vita culturale nelle città
Mercoledì 03 Giugno 2020

Immagine
Presentata «The 2020 Charter of Rome», progetto per difendere i diritti culturali nel mondo: un documento che punta a portare avanti una serie di impegni per il diritto alla partecipazione per la vita culturale nelle...
Leggi tutto...
Europa e Rete: le parole d'ordine per affrontare la crisi post-pandemia
Giovedì 28 Maggio 2020

Immagine
Parlare di internazionalizzazione delle imprese culturali in un momento di chiusura dei confini e di incertezza sulle libertà di movimento è un atto di coraggio. Cristina Da Milano lo fa e porta l’esempio...
Leggi tutto...