Desk per l'internalizzazione delle imprese di spettacolo dal vivo PDF Stampa E-mail
DESK PER L’INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE IMPRESE DI SPETTACOLO DAL VIVO
PRIMO EVENTO PUBBLICO
ROMA – 6 GIUGNO 2017
Foyer del Teatro Valle
OBIETTIVO INTERNAZIONALE: ostacoli, contraddizioni, strumenti operativi
L’attività internazionale appare oggi come l’orizzonte obbligato per lo spettacolo dal vivo: allarga il
mercato per la distribuzione, supplisce al calo di fondi nazionali, offre opportunità stimolanti di
confronto artistico, consolida il posizionamento nel settore d’origine.
A fronte di questa urgenza e di una vera e propria “corsa” all’internazionalizzazione, serve però
riflettere attentamente sul percorso da intraprendere.
Perché internazionalizzarsi? Che strategia adottare e che tempistiche per vederne i risultati? Quali
sono i rischi e i costi da sostenere? Che strumenti sono necessari?
Martedì 6 giugno al foyer del Teatro Valle di Roma (Via del Teatro Valle 21 - Roma) si aprirà un ciclo
di appuntamenti pubblici organizzati da Cristina Carlini, Cristina Cazzola, Giuliana Ciancio e Carlotta
Garlanda per il tavolo internazionale di C.Re.S.Co. e che coinvolgeranno quattro regioni (Lombardia,
Marche, Lazio e Sicilia) nell’arco di tutto il 2017: una riflessione guidata con istituzioni, artisti e
operatori per far emergere le necessità chiave dei territori, il punto di vista delle istituzioni, gli scenari
possibili.
Operatori, organizzazioni, compagnie, artisti sono invitati a partecipare attivamente alla discussione
per condividere la propria esperienza e fornire indicazioni concrete su strumenti, pratiche e
politiche che siano funzionali ad un posizionamento internazionale.
Gli incontri fanno parte dello studio di fattibilità del progetto “Desk per l’internazionalizzazione dello
spettacolo dal vivo” realizzato da C.Re.S.Co. con il sostegno di Fondazione Cariplo e in collaborazione
con SmartIT, Marche Teatro e Zo Culture.
Lo studio analizza e sperimenta le necessità di accompagnamento dello spettacolo dal vivo verso
l’attività internazionale: obiettivo finale è la realizzazione di una rete di desk a base Regionale che
supporti le organizzazioni in modalità “learning by doing”, connetta l’Italia e il sistema estero, stimoli
un’adeguata politica culturale delle istituzioni locali e nazionali.
6 giugno 2017
Foyer del Teatro Valle

Roma

Martedì si terrà il primo incontro di un ciclo di appuntamenti pubblici dello studio di fattibilità del progetto “Desk per l’internazionalizzazione dello spettacolo dal vivo” per il tavolo internazionale di C.Re.S.Co. e che coinvolgeranno quattro regioni (Lombardia, Marche, Lazio e Sicilia) nell’arco di tutto il 2017: una riflessione guidata con istituzioni, artisti e operatori per far emergere le necessità chiave dei territori, il punto di vista delle istituzioni, gli scenari possibili.

Sono invitati a partecipare operatori, organizzazioni, compagnie, artisti sono invitati per condividere la propria esperienza e fornire indicazioni concrete su strumenti, pratiche e politiche che siano funzionali ad un posizionamento internazionale.

 

Lo studio analizza e sperimenta le necessità di accompagnamento dello spettacolo dal vivo verso l’attività internazionale: obiettivo finale è la realizzazione di una rete di desk a base Regionale che supporti le organizzazioni in modalità “learning by doing”, connetta l’Italia e il sistema estero, stimoli un’adeguata politica culturale delle istituzioni locali e nazionali.

Prenotazione obbligatoria a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. entro il 1 giugno 2017

 

 
ECCOM con Culture Action Europe per le Europee 2019
Martedì 05 Febbraio 2019

Immagine
Campagna elettorale EP per il 2019 19 dicembre 2018, 15:55 Dicembre 2018 Vuoi partecipare alla campagna? Controlla questo toolkit per vedere come...
Leggi tutto...
Buone feste da ECCOM
Venerdì 21 Dicembre 2018

Immagine
ECCOM vi augura un 2019 pieno di incontri, scoperte e idee per costruire insieme un orizzonte comune per il nostro patrimonio culturale. ECCOM vi...
Leggi tutto...
A Cabras un Open Day per Mont'e Prama
Mercoledì 12 Dicembre 2018

Immagine
Evento pubblico: Strumenti ed esperienze per facilitare l'accesso e la partecipazione culturale dei cittadini Informazioni sull'evento Il 14 dicembre...
Leggi tutto...
Fabulamundi: Mob-Pro-Praga. 1-3 dicembre 2018
Lunedì 03 Dicembre 2018

Immagine
Dall'1 al 3 dicembre 2018 il Teatro Leti di Praga ha ospitato la Mob-Pro-Repubblica Ceca intitolata "Space Beyond Borders: migration in the...
Leggi tutto...
Musei Accoglienti, un percorso di formazione per migranti e rifugiati
Martedì 16 Ottobre 2018

Immagine
MUA-Musei accoglienti lancia un percorso di formazione per il dialogo interculturale rivolto a migranti e rifugiati delle province di Lecce...
Leggi tutto...

Notizie

Buone feste da ECCOM
Venerdì 21 Dicembre 2018

Immagine
ECCOM vi augura un 2019 pieno di incontri, scoperte e idee per costruire insieme un orizzonte comune per il nostro patrimonio culturale. ECCOM vi augura un 2019 pieno di incontri, scoperte e idee per...
Leggi tutto...
Musei Accoglienti, un percorso di formazione per migranti e rifugiati
Martedì 16 Ottobre 2018

Immagine
MUA-Musei accoglienti lancia un percorso di formazione per il dialogo interculturale rivolto a migranti e rifugiati delle province di Lecce e Brindisi. Sono disponibili 30 posti. Il percorso, che si...
Leggi tutto...
Timisoara, ECCOM partecipa a Beyond the Obvious 2018
Martedì 02 Ottobre 2018

Immagine
ECCOM partecipa a Beyond the Obvious 2018 “ctrl + shift HUMAN: Arts, Sciences and Technologies in Code Dependent Societies”, la conferenza, organizzata da Culture Action Europe si terrà dal 25 al 27 ottobre...
Leggi tutto...
Fabulamundi: MobPro-Italy 12-14 settembre
Domenica 16 Settembre 2018

Immagine
a Roma ci sarà il Mob Pro - Italy, il terzo meeting dei partner e la prima parte di Fabulamundi Drama Lab; inoltre, il festival ospiterà tre autori rumeni di Fabulamundi e il primo drammaturgo portoghese ad aver...
Leggi tutto...
Green Routes porta a Taranto il Terzo Paradiso di Pistoletto
Domenica 02 Settembre 2018

Immagine
Public Scape Taranto Pratiche artistiche per un senso collettivo del paesaggio Terzo Paradiso di Michelangelo Pistoletto per Taranto realizzato da Land Art Salento Castello Aragonese, Piazza Castello 4, Taranto Taranto...
Leggi tutto...